Scienza e radioastronomia, le guest star
dell’hotel Lungomare Riccione

Stelle, galassie, campi magnetici, frequenze radio e telescopi sono approdati all’Hotel Lungomare … Noi siamo stati onorati. Sì proprio “onorati” è la parola giusta che descrive la sensazione di aver ospitato nel nostro hotel il Workshop Internazionale “Analisi della misura di rotazione dei campi magnetici nelle radio galassie e nei loro dintorni” organizzato all’Istituto di Radio Astronomia INAF di Bologna.

Per quattro giorni, dal 10 al 14 maggio, la nostra Sala Scirocco è stata frequentata da cinquanta radio astronomi provenienti da tutto il mondo. Erano presenti, ad esempio, il dottor Gregory Taylor dell’Università del New Mexico e Robert Laing dell’European Southern Observatory. Si sono succeduti interessanti discussioni e dibattiti sull’origine dei campi magnetici nel cosmo, con grande partecipazione attiva da parte di tutti. Tra applausi e osservazioni, è emerso che gli studi degli ultimi su una nuova generazione di telescopi – EVLA, E-Merlin e Lofar –permetteranno presto nuove strabilianti scoperte, grazie all’osservazione dell’emissione radio polarizzata che permette di rilevare i campi magnetici stessi. Chissà che dagli spunti di questo workshop si arrivi presto ad aprire nuove frontiere scientifiche … Noi incrociamo le dita e ci speriamo!
Ovviamente i radio astronomi a Riccione hanno avuto anche modo di divertirsi: nel tempo libero hanno visitato Riccione e hanno voluto vedere la mostra a Villa Mussolini “La Casa del terzo millennio – Nuova EstEtica del vivere” che li ha davvero entusiasmati. I nostri ospiti, provenienti da Canada,Usa e Taiwan, non sono rimasti indifferenti nemmeno alla cucina romagnola che li ha lasciati estasiati durante la cena alla Locanda i Girasoli, sulle prime colline di Misano, dove hanno mangiato piatti tipici come il tagliere di salumi e formaggi con la piadina, accompagnati da un ottimo bicchiere di vino della Romagna.

Tag: , , , ,

Lascia un Commento